stazione appaltante

DIFFERENZA TRA SUBAPPALTO E SUBAFFIDAMENTO

L'art. 48 del Codice dei Contratti Pubblici disciplina quei casi che contemplano la facoltà di modificare l'assetto organizzativo di un raggruppamento durante la fase di esecuzione del contratto, venendo meno il principio di immodificabilità.

+INFO

MODIFICARE UN RAGGRUPPAMENTO DURANTE IL CONTRATTO: QUANDO È POSSIBILE?

L'art. 48 del Codice dei Contratti Pubblici disciplina quei casi che contemplano la facoltà di modificare l'assetto organizzativo di un raggruppamento durante la fase di esecuzione del contratto, venendo meno il principio di immodificabilità.

+INFO

ESCLUSIONE DA UNA GARA PER INADEMPIENZA FISCALE

Il DL c.d. Semplificazioni n. 76/2020 convertito in legge n. 120/2020, art. 8, comma 5, lettera b) prevede che un operatore economico possa essere escluso dalla partecipazione a una procedura se insolvente nel pagamento di imposte, tasse o contributi previdenziali.

+INFO

CHI DEVE ESSERE IL DIRETTORE LAVORI PER EDIFICI VINCOLATI?

L'art. 52 del R.D. n. 2537/1925 prevede che le opere di edilizia civile che presentano rilevante carattere artistico, il restauro e le belle arti, sono di spettanza della professione di architetto.

+INFO

QUANDO UNA STAZIONE APPALTANTE PUÒ SCEGLIERE DI NON CHIEDERE LA GARANZIA DEFINITIVA?

La Pubblica Amministrazione ha l'obbligo di rendicontare le spese per la realizzazione di opere pubbliche. Vediamo come.

+INFO

<